Il mercato immobiliare italiano continua a crescere: nel 2015 ha infatti chiuso con un fatturato di 11 miliardi di euro che, nel 2016, potrebbero arrivare a 115, con un incremento del 3,6%. E questo nonostante i prezzi degli immobili siano ancora in discesa. Sono alcuni dei dati contenuti in Italia 3D, il report di previsioni presentato da Scenari Immobiliari.

La prestazione dell'Italia si inserisce in un contesto europeo di mercati immobiliari che stanno andando meglio dell'economia: anche per il 2016 infatti tutti gli indicatori (fatturato, prezzi) volgono in positivo in Europa, lasciandosi alle spalle una crisi che ha ridotto i prezzi del 20% e dimezzato le nuove costruzioni. Secondo lo studio, il mercato immobiliare europeo ha chiuso il 2015 con un incremento del fatturato del 3,1% rispetto al 2014 e le previsioni (soggette a verifiche trimestrali) stimano un ulteriore +5,3% nel 2016.

"In Italia la crescita è inferiore alla media europea", ha spiegato Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, "con volumi in aumento, ma prezzi ancora in discesa, anche se un miglioramento atteso per fine anno. "Per fortuna la domanda cresce in tutti i segmenti, ma diventando sempre più selettiva, mentre l'offerta non riesc4e ad adeguarsi, e questo impedisce la crescita del mercato".

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: Milano Finanza 
http://www.milanofinanza.it/news/immobiliare-quest-anno-il-fatturato-crescera-del-3-6-201602111729464752