Al confine tra la Bassa Langa doglianese e l’Alta Langa, Belvedere trova il punto di forza nella bellezza del suo paesaggio tipico.
Dal punto panoramico, posto sulla sommità dei ruderi del castello, si possono ammirare le colline dell'albese, le vallate del cuneese e del torinese, circondate dall'imponente catena delle Alpi.
L'area artigianale di recente realizzazione, la coltivazione del nocciolo e della vite, la buona situazione della viabilità, rendono Belvedere un paese vivo e ricco di iniziative.
Non mancano infine le attenzioni alla cultura data dalla realizzazione di un centro studi sulla cultura e la religione buddista.